Mi Ritroverò

È il brano d'apertura del disco e che ha l'onere e l'onore di dare inizio al viaggio. Una promessa, una speranza figlia dell'incoscienza di un’adolescenza che sta volgendo al termine. Con la consapevolezza che alcune cose vanno affrontate e non subite. Che il sole non è mai un regalo e che questa volta non si può rimanere chiusi in casa ad aspettare la fine della tempesta.

--- Testo ---

Sono partito ormai da tanto, dentro me stesso, nel mio profondo.

E intanto sprofondo nel mio mondo, sembrava tutto tondo e invece no.

La tua voce la sento ancora adesso, sto tornando a chiamare il mio sogno.

E tornerò a essere forte. Io mi ritroverò! 

Ma c’è un vento così forte che mi spinge giù a valanga.

Si, sto risalendo e tu non mi pensare più.

Sono partito mentre lei dormiva. Ignara di tutto e tutti la ignoravano.

Un forte dolore mi prese al cuore, quando lei da lontano mi stava chiamando.

E me ne sono andato così, senza farla piangere. 

Sì, la sento questa forza che mi entra dentro le vene

e dopo tanto sorrido e questo mondo sarà il mio.

Ma in questa vita non si può credere di regalarsi una felicità. 

È un perfetto equilibrio, dopo la tempesta c’è sempre il sole 

e il sole è sempre tempestato di luce, brillantezza e felicità.

Sì, la sento questa forza che mi entra dentro le vene

e dopo tanto sorrido e questo mondo sarà il mio.